fbpx

ABILITATI ESTERO SOSTEGNO ROMANIA E SPAGNA: VITTORIA DELL’AVV. BUONANNO AL TAR: SOSPESA ANCHE LA NOTA M.U.R. CONTRARIA AI “CERTIFICAT/ADEVERINTA” E AI TITOLI DELL’ “UNIVERSIDAD CARDENAL HERRERA” – ATTIVI I RICORSI

  • Articolo letto 2377 volte

ABILITATI ESTERO SOSTEGNO ROMANIA E SPAGNA: VITTORIA DELL’AVV. BUONANNO AL TAR: SOSPESA ANCHE LA NOTA M.U.R. CONTRARIA AI “CERTIFICAT/ADEVERINTA” E AI TITOLI DELL’ “UNIVERSIDAD CARDENAL HERRERA” – ATTIVI I RICORSI.

Con ulteriore vittoria conseguita al Tar Lazio Roma, dopo le varie ordinanze favorevoli già conseguite (v. nn. 6957, 6890, 6916 del 6.12.2021), l’Avv. Giuseppe Buonanno del Foro di Roma ha consentito ad altri docenti di ottenere il reinserimento negli elenchi aggiuntivi di I fascia GPS con l’Ordinanza n. 7252 del 15 dicembre 2021 (per visionare il provvedimento CLICCA QUI).

La pronuncia, richiamando il costante orientamento, ha riconosciuto come viziata la posizione ministeriale, posto che sussiste un evidente contrasto tra l’esclusione dagli elenchi aggiuntivi di I fascia e l’Ordinanza ministeriale n. 60/2020 e l’art. 59. c. 4, D.L. n. 73/2021 che hanno previsto l’inclusione con riserva in I fascia dei docenti con titolo estero in attesa di riconoscimento.

Tuttavia, la pronuncia è rilevante anche per ulteriori profili.

1) Le posizioni delle ricorrenti sono state ritenute “omogenee” in virtù dell’appartenenza al medesimo ambito provinciale, dell’impugnazione del medesimo atto di esclusione cumulativo e dell’afferenza allo stesso ambito disciplinare del sostegno (se pur le classi concorsuali delle ricorrenti siano diverse).

Pertanto, il ricorso, pur non individuale, è stato ritenuto ammissibile.

2) Inoltre, la pronuncia assume rilievo in quanto è stata sospesa anche la Nota del Ministero dell’Università e della Ricerca n. 25348 del 17 agosto 2021, avente ad oggetto: corsi spagnoli e rumeni di specializzazione nel sostegno agli alunni disabili, debitamente impugnata quale atto presupposto all’esclusione dagli elenchi aggiuntivi di I fascia.

Tale Nota vorrebbe anticipare arbitrariamente l’esito negativo dei procedimenti di riconoscimento dei titoli di specializzazione sul sostegno rumeni e spagnoli, precisamente relativi ai corsi rumeni rilascianti il “Certificat/Adeverinta” e ai corsi spagnoli dell’ “Universidad Cardenal Herrera”, sostenendo, in sintesi, che non sarebbe dimostrato che, nel paese estero, i possessori del titolo di specializzazione possano esercitare la didattica sul sostegno, o che la specializzazione estera non risulterebbe qualificabile quale “titolo accademico di specializzazione post lauream”, o che il percorso abilitativo estero sarebbe valutabile per la sola definizione del punteggio nelle graduatorie definitive dei concorsi pubblici e non anche per le GPS.

L’Avv. Buonanno ha, quindi, censurato, in apposito motivo di ricorso, tale illegittimo profilo.

Infatti, se è il Ministero a dover valutare le istanze di riconoscimento del titolo estero ed è in capo ad esso la valutazione e l’inserimento in prima fascia aggiuntiva, è evidente che nelle more della conclusione del procedimento debba anche consentire agli istanti di essere inseriti in I fascia con riserva.

Non può l’Amministrazione, tramite l’adozione o il richiamo a diversi atti, determinare l’esclusione anticipata del docente dalla I fascia aggiuntiva, perché in tal modo anticiperebbe arbitrariamente ed in modo negativo l’esito di tutti i procedimenti di riconoscimento pendenti presso i competenti uffici preposti.

Tale conclusione ha avuto riscontro nel caso in esame, avendo l’ufficio ministeriale motivato l’esclusione delle ricorrenti anche sul richiamo alla suddetta Nota n. 25348 del 17 agosto 2021 del Ministero Università e Ricerca, in cui però vengono riportate mere osservazioni ministeriali di parte in ordine ai diversi procedimenti di riconoscimento dei suddetti titoli rumeni e spagnoli, del tutto esulanti dall’oggetto della richiesta delle ricorrenti vertente sull’inserimento con riserva in I fascia in attesa di riconoscimento, senza entrare nel merito dei singoli procedimenti di riconoscimento la cui definizione spetta ai diversi uffici preposti che devono procedere secondo autonome valutazioni.

Pertanto, il Ministero pur di giustificare le esclusioni ha richiamato una diversa Nota al solo fine di anticipare in modo arbitrario e negativo l’esito di procedimenti di riconoscimento ancora pendenti presso differenti uffici, violando anche le regole di competenza e l’osservanza dei canoni del giusto procedimento.

Con l’Ordinanza n. 7252 – 15.12.2021 il TAR ha, quindi, sospeso incidentalmente anche la Nota in questione, consentendo, non solo il reinserimento in I fascia delle ricorrenti, ma anche la rimozione di un indebito ostacolo all’incondizionato riconoscimento finale dei titoli esteri sul sostegno rumeni - “Certificat/Adeverinta” e spagnoli - “Universidad Cardenal Herrera”.

SONO, QUINDI, TUTTORA ATTIVI I RICORSI DI PARTICOLARE INTERESSE IN TEMA DI ABILITATI ALL’ESTERO, come specificati al linkdi seguito: 

RICORSI ABILITATI ESTERO: VITTORIE DELL’AVV. BUONANNO AL TAR. SI RIATTIVANO I RICORSI PER ABILITATI ALL’ESTERO CLICCA QUI

***

ALTRI RICORSI ATTIVI

Sono inoltre attivi con Avv. Buonanno/Osservatorio Docenti gli ulteriori seguenti ricorsi:

RICORSO SILENZIO TITOLI ESTERI: RICORSO TAR CONTRO INERZIA DEL MINISTERO PER URGENTE RICONOSCIMENTO TITOLO ESTERO IN VISTA DELL’AGGIORNAMENTO 2022 - CLICCA QUI  

RICORSO ABILITAZIONE 2022: RICORSO AL GIUDICE DEL LAVORO PER INSERIMENTO IN I FASCIA GPS IN VISTA DEL NUOVO AGGIORNAMENTO CLICCA QUI 

RICORSO SERVIZIO MILITARE E CIVILE - RICORSO AL GIUDICE DEL LAVORO PER RICONOSCIMENTO PIENO PUNTEGGIO PER PERSONALE DOCENTE E ATA CLICCA QUI

RICORSO CONFLUENZA A066 – B016: RICORSO AL GIUDICE DEL LAVORO PER GPS E GRADUATORIE D’ISTITUTOCLICCA QUI

RICORSI DEPENNATI I FASCIA GPS: RICORSO PER REINSERIMENTO IN I FASCIA O RICONOSCIMENTO DEL PUNTEGGIO RELATIVO AL SERVIZIO SVOLTO CON PROVVEDIMENTO GIUDIZIALE CLICCA QUI

***

Per ottenere informazioni e aderire ai ricorsi procedi alternativamente a:

1) inviare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. con descrizione di titolo, data conseguimento e altri dati utili

O

2) compilare i campi del form presente nella sezione Ricorsi e Assistenza Legale del sito www.osservatoriodocenti.it con i dati richiesti

O

3) inviare richiesta di informazioni all’Avv. Giuseppe Buonanno tramite WhatsApp al numero 3470934313

RICHIEDI ASSISTENZA LEGALE

Per richiedere maggiori informazioni sui ricorsi attivati invia una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.e/o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

È possibile contattare telefonicamente il responsabile legale Avv. Giuseppe Buonanno allo 0645507012 o al 3470934313 nella fascia oraria dalle ore 18:00 alle ore 20:00.

E', inoltre, possibile contattare in qualsiasi orario l'Avv. Giuseppe Buonanno su Whatsapp al numero 3470934313 (preferibilmente messaggi in forma scritta) o compilando i campi del form sottostante con i dati richiesti.

Powered by BreezingForms

 

 

 

Osservatorio Docenti

Offriamo informazione, assistenza legale e relazioni istituzionali a tutela dei docenti

Iscriviti alla Newsletter