fbpx

CARTA DOCENTI PER IL SERVIZIO NON DI RUOLO - AMPIO ORIENTAMENTO FAVOREVOLE DELLA GIURISPRUDENZA - OSSERVATORIO DOCENTI/AVV. GIUSEPPE BUONANNO ATTIVANO IL RICORSO SU SCALA NAZIONALE

  • Articolo letto 2002 volte

CARTA DOCENTI PER IL SERVIZIO NON DI RUOLO - AMPIO ORIENTAMENTO FAVOREVOLE DELLA GIURISPRUDENZA - OSSERVATORIO DOCENTI/AVV. GIUSEPPE BUONANNO ATTIVANO IL RICORSO SU SCALA NAZIONALE - ADESIONI ATTIVE.

FONDAMENTO GIURIDICO

AMPIO ORIENTAMENTO FAVOREVOLE

A seguito di pronunce  favorevoli dei massimi organi giudiziari italiani ed europei, Osservatorio Docenti con il responsabile legale Avv. Giuseppe Buonanno, esperto di contenzioso e legislazione scolastica, dopo plurime vittorie conseguite in numerosi settori di tale contenzioso (per visionare i vari articoli sulle vittorie CLICCA QUI), attiva il ricorso su scala nazionale per il riconoscimento dell'erogazione economica denominata "CARTA DOCENTE" relativamente al servizio non di ruolo, quindi svolto dal docente anteriormente e/o in assenza di assunzione a tempo indeterminato.

Il bonus Carta Docenti ha un valore di € 500,00 per ogni anno di servizio a tempo determinato, per cui è necessario che l'anno di servizio sia "pieno", ossia pari ad almeno 180 gg. nell'arco dell'anno scolastico, oppure corrisponda ad un servizio continuativo dal 1 febbraio fino al termine delle operazioni di scrutinio finale e/o delle attività didattiche.

A favore del riconoscimento di tale erogazione economica per il servizio precario/non di ruolo si è espressa favorevolmente la Corte di Giustizia dell'Unione Europea con l'Ordinanza del 18.5.2022 (nella causa C-450/21), ove si afferma che " .. La clausola 4, punto 1, dell’accordo quadro deve essere interpretata nel senso che essa osta a una normativa nazionale che riserva al solo personale docente a tempo indeterminato del Ministero, e non al personale docente a tempo determinato di tale Ministero, il beneficio di un vantaggio finanziario dell’importo di € 500 all’anno, concesso al fine di sostenere la formazione continua dei docenti e di valorizzarne le competenze professionali, mediante una carta elettronica che può essere utilizzata per l’acquisto di libri e di testi, anche in formato digitale, di pubblicazioni e di riviste comunque utili all’aggiornamento professionale, per l’acquisto di hardware e software, per l’iscrizione a corsi per attività di aggiornamento e di qualificazione delle competenze professionali, a corsi di laurea, di laurea magistrale, specialistica o a ciclo unico, inerenti al profilo professionale, ovvero a corsi post lauream o a master universitari inerenti al profilo professionale, per rappresentazioni teatrali e cinematografiche, per l’ingresso a musei, mostre ed eventi culturali e spettacoli dal vivo, ad altre attività di formazione e per l’acquisto di servizi di connettività al fine di assolvere l’obbligo di effettuare attività professionali a distanza ..”.

Nel medesimo senso si è, quindi, espresso il Consiglio di Stato con la Sentenza n. 1842 del 16.3.2022, evidenziando come un interpretazione costituzionalmente orientata della Legge n. 107/2015 impone di riconoscere il bonus di € 500,00 anche al personale assunto a tempo determinato, stante la contrarietà di detta esclusione rispetto ai precetti degli artt. 3, 35 e 97 della Costituzione e degli artt. 29, 63 e 64 del C.C.N.L. del 29/11/2007, secondo cui l’obbligo formativo grava anche sui docenti precari.

Ad esito delle suddette pronunce dei massimi organi di giustizia nazionali ed europei, la magistratura del lavoro dell'intero territorio nazionale si sta conformando favorevolmente all'attribuzione del bonus Carta Docenti per gli anni di servizio svolti a tempo determinato, risultando numerosissime le Sentenze positive emesse da vari Tribunali italiani.

In particolare, la Suprema Corte di Cassazione, con la recente Sentenza n. 29961 del 27 Ottobre 2023, ha confermato il riconoscimento del bonus per tutti gli anni di precariato, con particolare riguardo ai contratti fino al termine delle attività didattiche al 30 Giugno e/o su posto vacante e  disponibile al 31 Agosto.

Per cui è ampiamente opportuno per gli interessati far valere tale diritto agendo in giudizio.

CHIARIMENTI SUL RECENTE

DL "SALVA INFRAZIONI"

Va chiarito che il recente D.L. "Salva Infrazioni" approvato il 7 Giugno 2023 ha previsto un riconoscimento molto parziale del bonus Carta Docente ai docenti precari, in quanto limitato:

1) al solo a.s. 2023/2024, quindi solo per 1 anno e solo pro futuro

2) ai soli contratti di supplenza su posto vacante e/o disponibile, quindi al 31 Agosto, e non anche esteso ai contratti al termine delle attività didattiche (30 Giugno) e nemmeno ai contratti brevi - frazionati di complessiva durata annuale

Pertanto, si può continuare ricorrere per tutti gli anni svolti da precari anteriormente al 2023/2024 e, pro futuro, per tutti i contratti diversi da quelli su posto vacante/disponibile al 31 Agosto, come confermato ancor più di recente dalla citata pronuncia di Cassazione n. 29961/2023.

***

RICORSO CARTA DOCENTI

SERVIZIO NON DI RUOLO

La finalità del ricorso è quella di ottenere l'attribuzione dell'erogazione economica annuale di € 500,00 della Carta Docente per lo sviluppo delle competenze professionali.

- CHI PUO’ RICORRERE:

  • Docenti precari, di ogni ordine e grado, che hanno svolto servizio a tempo determinato di durata annuale;
  • Docenti di ruolo che hanno svolto servizio a tempo determinato di durata annuale anteriormente all'immissione in ruolo

- QUANTI ANNI DI SERVIZIO POSSONO ESSERE RICHIESTI:

  • almeno gli ultimi 5 anni di servizio a tempo determinato, oltre all'eventuale anno di servizio in corso, per un beneficio complessivo fino ad (almeno) € 3.000,00

- MODALITA’ DEL RICORSO

Il ricorso è presentato in forma individuale (o semi-collettiva, se possibile per ragioni di vicinanza territoriale) al Giudice del Lavoro competente in base al luogo del servizio svolto.

E’ messa a disposizione la domanda/diffida, curata dal legale, da inviare prima del ricorso al Ministero dell'Istruzione e del Merito per determinare l'interruzione dei termini di decadenza e/o prescrizione del diritto.

***

- ADESIONI SEMPRE ATTIVE: SI INFORMANO GLI INTERESSATI CHE LE ADESIONI AL RICORSO CARTA DOCENTE SONO SEMPRE ATTIVE, PER CUI E' POSSIBILE ADERIRE IN OGNI MOMENTO. IL DEPOSITO DEL RICORSO SARA' GARANTITO IN TEMPI MOLTO RAPIDI, TUTTAVIA PREVIA VERIFICA PRELIMINARE SUL NUMERO DI ANNI DA FAR VALERE IN GIUDIZIO, SULLA TIPOLOGIA DI CONTRATTI E SULL'AMBITO TERRITORIALE IN CUI SI RADICA LA COMPETENZA DEL TRIBUNALE.

***

Per ottenere informazioni e aderire al ricorso procedi alternativamente a:

1) inviare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. con descrizione di titolo, data conseguimento e ulteriori dati utili

o

2) compilare i campi del form presente nella sezione Ricorsi e Assistenza Legale del sito www.osservatoriodocenti.it con i dati richiesti

o

3) inviare richiesta di informazioni all’Avv. Giuseppe Buonanno tramite WhatsApp al numero 3470934313

RICHIEDI ASSISTENZA LEGALE

Per richiedere maggiori informazioni sui ricorsi attivati invia una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.e/o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

È possibile contattare telefonicamente il responsabile legale Avv. Giuseppe Buonanno allo 0645507012 o al 3470934313 nella fascia oraria dalle ore 18:00 alle ore 20:00.

E', inoltre, possibile contattare in qualsiasi orario l'Avv. Giuseppe Buonanno su Whatsapp al numero 3470934313 (preferibilmente messaggi in forma scritta) o compilando i campi del form sottostante con i dati richiesti.

Powered by BreezingForms
 

Osservatorio Docenti

Offriamo informazione, assistenza legale e relazioni istituzionali a tutela dei docenti

Iscriviti alla Newsletter