fbpx

Valore abilitante del diploma magistrale ante 2001/2002: la voce del TAR e del Consiglio di Stato

  • Articolo letto 3342 volte

L’Adunanza Plenaria sui Diplomati Magistrali ancora rinviata

All’udienza del 16 Maggio 2017 del Tar Lazio Roma, Sezione III-bis, nell’ambito delle discussioni preliminari, è emerso che l’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato che dovrà pronunciarsi sul valore abilitante del diploma magistrale ante 2001/2002 non sarà calendarizzata a Maggio.

Il motivo sarebbe legato ad una resistenza opposta dal MIUR nell’aver sollevato una questione di giurisdizione in un giudizio collegato, su cui si attenderebbe la relativa rinuncia da parte dell’Amministrazione scolastica prima della definitiva calendarizzazione dell’Adunanza Plenaria.

E’ il caso di sottolineare, tuttavia, che in punto di giurisdizione le Sezione Unite di Cassazione avevano già chiarito, con l’Ordinanza n. 25840 del 15.12.2016, la sussistenza di un “doppio binario di tutela” in materia, ossia la competenza del Giudice Amministrativo quando l’inserimento in graduatoria del docente presuppone l’impugnazione, a fini annullatori, dell’atto di c.d. “macro-organizzazione” volto a definire le linee generali di accesso alle graduatorie, e la competenza del Giudice Ordinario quando la domanda è volta all’accertamento del diritto del docente quale conseguenza diretta dell’applicazione della normazione primaria.

L’attesa non dovrebbe però andare oltre il mese di Luglio.

Osservatorio Docenti

Offriamo informazione, assistenza legale e relazioni istituzionali a tutela dei docenti

Iscriviti alla Newsletter